Nichel Lucido contro Cromo

Questi metalli dai toni freddi hanno fatto un gradito ritorno. Prima di decidere, leggi la nostra guida sui pro e contro di entrambe le finiture.

La tendenza alle finiture metalliche calde in architettura si è evoluta in qualcosa di significativamente più duraturo negli ultimi anni.

Rame e oro hanno lasciato spazio a finiture più vivibili con profondità e longevità.

Ma mentre la popolarità del ricco Bronzo e dell'Ottone Antico non mostra segni di rallentamento, anche le finiture dalla parte fredda dello spettro cromatico hanno visto un rinnovato entusiasmo.

Cromo e Nichel Lucido sono tornati sotto i riflettori, ma quale è il migliore?

A prima vista, può essere difficile distinguerli. Per aiutarti a fare la scelta giusta per te e la tua casa, abbiamo creato questa breve guida.
Cromo Lucido

Il cromo (o cromio) è una finitura placcata che potresti ricordare dai rubinetti della casa della tua infanzia.

È da tempo considerato una scelta sicura, senza dimenticare che è una delle finiture più economiche disponibili.

Se acquisti da un produttore di fiducia che galvanizza il cromo su ottone massiccio, la finitura dovrebbe durare bene senza scheggiature o sfogliature. La ruggine o l'ossidazione si verificheranno solo se il prodotto è placcato male o se successivamente viene graffiato o danneggiato.

Il cromo ha una leggera sfumatura blu e la finitura è molto brillante e quasi a specchio.

Per questo, è spesso utilizzato in case contemporanee con schemi cromatici freddi.

Il suo principale punto di forza?

La finitura appare uguale indipendentemente dal produttore scelto, quindi abbinare prodotti in Cromo da fonti diverse raramente pone problemi.

Un aspetto negativo, tuttavia, è la sua mancanza di appeal nel design. Questo è ovviamente soggettivo, ma il Cromo è stato così onnipresente per così tanto tempo che è diventato quasi invisibile.
Watergate Bay Hotel, watergatebay.co.uk
Nichel Lucido

Il Nichel Lucido è una finitura intemporale che non perderà mai la sua lucentezza – letteralmente.

È una questione di opinioni, ma riteniamo che il Nichel Lucido sia una scelta più sofisticata rispetto al Cromo.

Tradizionalmente, è stato preferito nelle case signorili e nelle grandi dimore di campagna, ma può anche apparire fresco e accattivante in un contesto contemporaneo.

Come il Cromo, il Nichel Lucido è una finitura placcata, applicata su un metallo base (tutti i nostri prodotti sono in ottone massiccio) e poi lucidata.

Ha sfumature gialle e una finitura più profonda che si abbina bene a tonalità neutre e schemi cromatici caldi.

Pensalo come una finitura argentea melliflua, rispetto alla brillante riflettività del Cromo.

Come prezzo, i prodotti finiti in Nichel Lucido di alta qualità costeranno solitamente più del Cromo, ma non più dei metalli che richiedono finiture manuali, come l'Ottone Antico.

È una finitura facile da pulire e duratura, leggermente meno suscettibile alle impronte digitali rispetto al Cromo: un panno senza pelucchi è tutto ciò di cui avrai bisogno per mantenere la sua brillantezza.

Da Corston, avremo sempre una piccola preferenza per il Nichel Lucido, una finitura che abbiamo adottato nelle nostre collezioni fin dal primo giorno.